14 aprile 2015

Parigi

Studio trasferito per qualche settimana a Parigi

8 aprile 2015

Andersen la rivista

Questa la bella recensione di Anselmo Roveda

Alla fiera di Bologna 2015

A Bologna lo stand Panini zerotre
A Bologna, stand di Sarmede 
A Bologna la scelta di White Ravens



11 marzo 2015

Ci vuole un seme, Ibis

Un bellissimo progetto di Eloisa Guarracino.


6 marzo 2015

GiULiA, giornaliste unite libere autonome: concorso DONNE ELETTRICHE

Questo è il mio contributo al progetto di GiULiA... 
dalla 27esima ora del Corriere della Sera 2 marzo 2015
Dopo «Chiamala violenza, non amore» e «Concilia? Tra lavoro, cura e tempo per sé», il premio fotografico di Gi.U.Li.A, la rete nazionale delle giornaliste unite, libere e autonome, per la sua terza edizione sceglie di fare una sintesi (azzardata?) fra i temi del 2015 di Expo e Unesco. E lancia il concorso «Donne elettriche. Luce, nutrimento, energia» che riecheggia il concetto «Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita», ma anche la proposta dell’Unesco di proclamare il 2015 anno internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce. Così lo Sguardo di Giulia invita i partecipanti a interpretare in differenti chiavi – documentaria, simbolica, appassionata, ironica – i vari modi in cui le forze della natura e dell’ingegno si esprimono attraverso le donne, riflettendo sulla loro storia e sul loro futuro, che è il futuro di tutte/i. Dice Marina Cosi, vice presidente di Gi.U.Li.A:
«Una proposta aperta che consente ai concorrenti, fotografi professionisti o amatoriali, di concentrare l’attenzione sul ciclo della vita, non si dice forse “venire alla luce?”, sulle responsabilità nel produrre buoni alimenti per il corpo e per la mente, sulla necessaria liberazione delle energie femminili» 
La nuova edizione parte in contemporanea con l’inaugurazione della mostra itinerante «Concilia? Tra lavoro, cura e tempo per sé», oggi alle ore 18, nella Sala del Grechetto, al piano terreno della Biblioteca Sormani (via Francesco Sforza 7, Milano). Interverranno Francesca Zajczyk, delegata alle Pari Opportunità del Comune di Milano; Diana De Marchi, segretaria regionale Pd Diritti e Legalità; Rita Innocenti, assessora alla Cultura e Pari Opportunità del Comune di Sesto San Giovanni; Marina Cosi, giornalista.
Stampate su pannelli e illustrate in video e in catalogo, le fotografie premiate, presentate in novembre in conferenza stampa a Palazzo Marino, resteranno esposte alla Sormani fino al 7 marzo.
C’è un percorso di crescente consapevolezza nelle scelte dello Sguardo di Giulia, che dalla denuncia della violenza sulle donne scambiata per amore, racconto inevitabilmente drammatico e doloroso, è passata al tema della conciliazione, ovvero delle asimmetrie e degli ingiusti squilibri che ancora connotano la vita familiare e quotidiana di donne e uomini, giungendo infine alla celebrazione (che non vorrebbe mai essere priva di chiaroscuri) della forza, della creatività e dello splendore delle donne.
Curato dalle giornaliste del Coordinamento lombardo dell’associazione Giulia, il premio oltre alle fotografie accetta anche serie fotografiche, minivideo, racconti animati, illustrazioni. I partecipanti dovranno inviare le prove, sotto forma di file in alta definizione, all’indirizzosguardodigiulia@gmail.com, allegando la documentazione (liberatorie, consenso dei genitori per i minorenni, dati anagrafici, recapiti, breve spiegazione) entro e non oltre la mezzanotte di sabato 12 settembre 2015. La Giuria, che coincide col Coordinamento di GiuliaLombardia supportato dalla consulenza di critiche/ci e storiche/ci dell’immagine, selezionerà a proprio insindacabile giudizio le immagini vincitrici di ogni sezione (professionisti, amatoriali, under18, video) e consegnerà premi, targhe ed attestati nel corso della successiva cerimonia che si terrà a Milano.
Giovanna Pezzuoli
Per ulteriori informazioni: giulia.lombardia@gmail.com

26 febbraio 2015

Sàrmede 2015

Anteprima!
Fiabe italiane: fiabe di fame, vita contadina e magie semplici.
Questa sarà la quarta di copertina del libro che verrà. La vedrete allo stand di Sàrmede alla Fiera del Libro di Bologna 2015.
©GiuliaOrecchia
©GiuliaOrecchia

24 febbraio 2015

Ma che belli questi Ghiribizzi!

FACCE DI GHIRIBIZZI !
Oggi nel libro degli Ospiti di Bruno Tognolini:


Data: 23/02/2015, 8:45 pm, GMT +1
Nome: Lorenza e Daniela
Numero: 1.532
Siamo due insegnanti della scuola dell'infanzia San Lorenzo di Sasso Marconi: Lorenza e Daniela. Abbiamo letto ai bambini "Il Ghiribizzo" e, dopo aver giocato in palestra ai bambini con e senza Ghiribizzo e aver adottato i 5 minuti di giungla, abbiamo fatto disegnare a tutti il proprio Ghiribizzo che si è trasformato in maschera di carnevale. Volevamo inviarle la foto di gruppo dei ghiribizzi di Macchia Azzurra perché il martedì grasso ci siamo molto divertiti a fare "ghiribizzate" per tutta la mattina e volevamo ringraziarla così.

La risposta di Bruno:

Grazie! Sarei molto contento di vedere le facce che i vostri bambini hanno immaginato al mio e ai loro Ghiribizzi. Davvero, mi pare proprio un bel lavoro, una bellissima tripla capriola di auto narrazione e auto rappresentazione:

1) dare all’immagine interiore caotica del proprio Ghiribizzo la forma visibile di una faccia;
2) fissare questa faccia in forma non solo visibile ma anche agibile: una maschera;
3) porre questa faccia-maschera Ghiribizza sulla propria faccia vera Bambina, in una bellissima danza di vero/falso, sopra/sotto, mio/alieno, etc.

Va’ mo là! Brave maestre!
Voi rallegrate il dorato autunno di questo Gnomo Poeta Ramingo, con le vecchie e famigerate “Soddisfazioni”. Orgoglioso e soddisfatto: di questo libro mio e di Giulia, che a quanto pare funziona e serve; delle maestre in generale, che sono la mia tribù; delle maestre dell’Emilia, che è la mia Seconda Matria.
Ma voi la conoscete la filastrocca delle Maestre Ghiribizze, sì?
Aspetto la foto: me la spedite in allegato a questo indirizzo mail?
Ciao Lorenza, ciao Daniela.

Ecco la filastrocca delle Maestre Ghiribizze:
http://www.webalice.it/tognolini/var-rim.html#ghiri

Cena con illustratori all'exColorificio


2 febbraio 2015

1 febbraio 2015

Sabato di workshop

Progettazione libri, prima parte. Brain-storming!
Con Serena Maya, Jolanda, Raffaella, Alessia e Arianna, grazie. Bella esperienza per tutte.




22 gennaio 2015

Milano Millestorie. Il serial killer di via Bagnera (XVIII secolo)

La storia del serial killer della via Bagnera del XVIII secolo la potrete leggere nel libro Milano Millestorie, che uscirà prossimamente per Babalibri...






Milano Millestorie, con Patrizia Zelioli e Babalibri, anteprima


Stiamo lavorando a un grande libro su Milano. Ecco la Rotonda della Besana, lo sapevate che tanto tempo fa era utilizzata come lavanderia?

12 gennaio 2015

Workshop di GIF animate

Sabato 10 gennaio nell'exColorificio abbiamo fatto un workshop di Gif animate, qui sotto alcuni dei lavori del gruppo. E grazie ancora una volta a Muybridge.

Beatrice Gaspari
Beatrice Gaspari
Francesca Zoboli


6 gennaio 2015

LABORATORI PER BAMBINI! in studio

Anche quest’anno ci saranno tre laboratori in studio con i bambini e i grandi che li accompagnano: un incontro al mese di sabato mattina, da gennaio a marzo.

ExColorificio laboratorio di cartone animato






sabato 24 gennaio 2015

Fabbrichiamo mostri in 3D


sabato 7 febbraio 2015

Fabbrichiamo scatole-maschere da indossare


sabato 14 marzo 2015

Facciamo un carta-cartone animato in stop-motion


Come Paul Klee che costruiva burattini per il figlio Felix, e Alexander Calder che creava un circo magico di piccole sculture di filo di ferro da mettere in una valigia, grandi e bambini insieme fabbricheremo giochi e giocattoli d’artista, tra pittura, scultura, arte e bricolage.

all’exColorificio in via Montevideo 6, 20144 Milano
orario: 10.00 -13.00

per coppie (un piccolo e un grande)
piccoli dai 5 ai 10 anni, grandi dai 18 ai 99 anni

contributo spese per i materiali: 20 euro a coppia

Info e prenotazioni

19 dicembre 2014

Il Ghiribizzo: rassegna(ta) stampa

Rassegna(ta) Stampa
raccolta apocrifa di strilli sui giornali confezionata dall'amico di Bruno Andrea Serra


Bruno Tognolini ci regala un'altra perla: ci ha preso per porci? - Il Bastiancontrario - A. Rersa

Nel suo libro più spirituale, il Tognolini ci regala una bella definizione dello Spirito Santo. Cosa è infatti lo Spirito Santo se non il Ghiribizzo di Dio? - La Civiltà Cattolica - A. Sarre

Chi non salta Ghiribizzo è. - Ultrà News - A. Rares

Il Ghiribizzo di Bruno Tognolini riassunto in quattro parole: 'Fanculo al Super Io' - Quaderni Freudiani - A. Arser

Il compagno Bruno ci spiega la nuova lotta di classe: sarà il Ghiribizzo a far trionfare il proletariato - il Manifesto - A. Arres

Come sempre il sessismo colpisce i lettori fin dalla più tenera età. Il misogino Tognolini non sa che la vera forza è nella Ghiribizza - Donne donne - A. Srare

Tognolini, il solto buonista coi ghiribizzi degli altri. - Il Giornale - A. Raser

Il Ghiribizzo sia con voi! - Star Wars News - A. Aserr

Tonio Cartonio, chi era costui? Il nuovo eroe si chiama Mattia e nasce dall'instancabile ghiribizzo di Bruno Tognolini - La Repubblica - A. Reras

The Ghiribizzo is on the table - The Times - A. Erras

Il Ghiribizzo. Recensione di Igiaba Scego su INTERNAZIONALE del 04/12/2014



INTERVISTA GHIRIBIZZA A TU PER TU CON BRUNO TOGNOLINI

Scrittore per ragazzi e non solo, Bruno Tognolini ci parla di poesia a scuola e del suo nuovo libro, "Il Ghiribizzo", creato insieme a Giulia Orecchia.


Leggi su La vita scolastica 24 novembre 2014